organizzare un matrimonio

5 cose da fare prima di organizzare un matrimonio

Fermati un attimo e respira profondamente.

Dopo anni di fidanzamento e dopo aver atteso che tutti i pianeti si allineassero nel giusto ordine, avete finalmente deciso di sposarvi. Non ci credi tu, non ci crede lui, ma è successo. Siete arrivati lì, a quel punto della storia in cui il futuro è davvero nelle vostre mani, pronto per essere felicemente e serenamente costruito. I mesi che verranno saranno intensi e bellissimi, carichi di emozioni che mai potrai dimenticare. Ma prima di addentrarti in quella fase devi essere informata sulle 5 cose da fare prima di organizzare un matrimonio. Non preoccuparti, non si tratta di nulla di impegnativo, solo qualche utile consiglio per aiutarti ad affrontare in modo più sereno un periodo che definire “atipico” è poco.

Questo articolo è il primo di una serie di contenuti dedicati all’organizzazione del matrimonio. Se non vuoi perderti i prossimi aggiornamenti, puoi iscriverti con un semplice click alla mia newsletter, attraverso il pulsante qui sotto.

1. Iscriviti ad un corso di yoga

Lo yoga è una scienza antichissima nata in India migliaia di anni fa. In sanscrito significa “unione”: unione di corpo, mente, spirito e Terra. Trovare l’equilibrio tra queste parti e l’obbiettivo che lo yoga si pone ed è anche il motivo che fa sì che tutti lo possano praticare, indipendentemente dall’età e dal livello di allenamento. Non si tratta infatti di mero esercizio fisico, come molti pensano, cadendo in errore. Lo yoga è un allenamento per la nostra mente.

Nei primi anni di pratica si fa molto affidamento al corpo perché lo si usa come strumento per arrivare più in profondità, all’interno di noi stessi. Più si prosegue con lo studio e più si acquisisce maggiore consapevolezza di sé. Ma non pensare di dover aspettare anni prima di trarne beneficio, perché una delle caratteristiche più incredibili dello yoga è che ti fa sentire bene immediatamente, fin dalla prima lezione.

Svuotare il cervello e dedicarsi all’assenza di pensiero per un’ora al giorno ti renderà una persona più forte e capace di affrontare qualsiasi situazione, qualsiasi imprevisto, qualsiasi pressione.

La ragione per cui ho inserito lo yoga tra le 5 cose da fare prima di organizzare un matrimonio, è che oltre ad aiutarti ad affrontare questo periodo in modo più consapevole, favorirà il tuo entusiasmo per le cose che contano veramente, evitando di farti arrabbiare per quelle futili. Perché raggiungere l’equilibrio tra noi e il mondo che ci circonda è il vero obbiettivo che si pone questa immensa scienza.

Se vuoi coinvolgere anche il tuo lui in questa attività, potreste iniziare insieme la pratica, perché lo yoga è adatto a tutti, senza distinzione alcuna.

2. Allontanati dallo stress

Organizzare un matrimonio è un evento psicosociale stressante, denominato anche “life event” dagli psichiatri. Nel 1967 due di loro, Thomas Holmes e Richard Rahe esaminarono 5000 pazienti per misurare l’impatto medio che ciascun evento importante aveva sulla vita dell’uomo. Questo studio si concluse con la stesura di una lista di eventi in ordine di impatto. La Holmes and Rahe Stress Scale, così fu chiamata la scala degli eventi, collocava il matrimonio al 7° posto con un punteggio di 50/100, su una scala di 43 life event!

organizzare un matrimonio stress scale

Ma cosa significa quel punteggio? L’interpretazione non è allarmistica, mette però in guardia il soggetto interessato dall’evento che viene descritto come segue: “a basso rischio di malattia con lieve predisposizione all’esaurimento nervoso causato da stress.”

Il motivo per cui organizzare un matrimonio causa forte stress è l’eccessiva aspettativa che tutte le spose riversano sull’evento. Dare un’importanza esagerata al tuo matrimonio non lo renderà migliore, anzi peggiorerà di molto la situazione. Mettiti nell’ordine di idee che si tratta di una festa a cui collaboreranno una serie di professionisti e fornitori che fanno il proprio mestiere da anni e che non hanno la benché minima intenzione di fallire.

Il lavoro che dovrai fare tu sarà quello di arrivare al giorno delle nozze nelle condizioni fisiche e mentali migliori possibile, quindi inizia a concentrarti su te stessa e metti al secondo posto tutto il resto. Tu ed il tuo lui sarete i protagonisti di una festa che non potrà che essere meravigliosa, ma ciò che la renderà perfetta sarete voi e la vostra felicità.

3. Non dimenticarti del tuo futuro marito

Ho sempre pensato che fosse ingiusto considerare il matrimonio come qualcosa che solo le donne desiderano o che solo le donne siano in grado di organizzare. Lo trovo terribilmente maschilista e cerco sempre di sfatare questo mito, anche se a volte è proprio difficile! Decidere di sposarsi è un fatto di coppia e ad organizzare un matrimonio si deve essere in coppia. Non sentire di dover fare tutto da sola e non prenderti responsabilità che puoi tranquillamente condividere con il tuo fidanzato. A volte gli uomini si sentono esclusi dalla maggior parte delle decisioni sul matrimonio proprio a causa degli atteggiamenti compulsivi della donna riguardanti ogni dettaglio delle nozze. Non fare questo errore, la festa è vostra e dovrà rispecchiare i gusti e le aspettative di entrambi.

La tendenza a dimenticarsi del proprio lui durante l’organizzazione del matrimonio ha delle conseguenze anche sulla vita di coppia, sull’intimità e la complicità. Questi aspetti vengono messi da parte anche perché la sposa è concentrata su altro e ha meno tempo da dedicare al rapporto di coppia, creando disequilibri. Altro grosso sbaglio! Ricordati di condividere tutto con il tuo futuro marito e non trascurarlo mai: farà bene alla buona riuscita della vostra cerimonia ma prima di tutto farà bene a voi.

4. Adotta un sano regime alimentare

organizzare un matrimonio regime alimentare
© Bellezzasalute.it

Tra le 5 cose da fare prima di organizzare il tuo matrimonio ho inserito anche l’alimentazione. Mangiare sano e dare al tuo corpo esattamente quello di cui ha bisogno è il segreto di una vita lunga e salutare. Nonostante tu sappia benissimo quali sono i cibi che devi evitare e che cosa devi mangiare per stare bene, ti troverai ad affrontare giorni in cui avrai bisogno di consolarti buttandoti a capofitto in una vasca di gelato. Fermati prima! Cerca di non cadere nella tentazione ed immagina le conseguenze delle tue azioni: pelle opaca, capelli lucidi, gonfiore addominale, occhiaie, stress, malumore, pensieri negativi, aumento di peso, ecc…

Il cibo è sì la nostra benzina, ma è anche colui che ci consente di stare bene a livello emotivo. È infatti legato al nostro umore a doppio filo. Lo usiamo spesso per consolarci ma non ci rendiamo mai conto dei suoi effetti positivi quando stiamo bene. L’aumento del consumo di frutta, ad esempio, aiuta a combattere ansia e depressione grazie alla presenza degli antiossidanti, che favoriscono la funzione neurale.

Se riuscirai ad adottare un sano regime alimentare avrai una solida base di resistenza per le giornate di fuoco che ti aspettano! Consulta un nutrizionista per capire bene quale combinazione di cibi fa al caso tuo, non improvvisare una dieta se ancora non conosci bene il tuo corpo!

Coinvolgi anche il tuo futuro marito in questa abitudine e vedrai che l’organizzazione del vostro matrimonio diventerà un percorso di benessere e conoscenza di sé invece che un periodo di ansia e stress!

5. Compra un diario e inizia a scrivere

L’ultima delle 5 cose da fare prima di organizzare un matrimonio riguarda la scrittura. Procurati un’agenda, un diario, un quaderno, una piccola Moleskine. Insomma qualcosa di reale, fisico, tangibile su cui tu possa, in ogni momento della giornata o della notte, appuntare ciò che ti viene in mente. Sarà il tuo compagno di viaggio, il tuo confidente, quello spazio privato a cui potrai accedere solo tu.

Scrivere i propri pensieri è un’ottima medicina perché aiuta a liberarsi, chiarirsi le idee e superare i momenti difficili. È inoltre un eccellente esercizio per la mente perché stimola la creatività, migliora la memoria e accresce la conoscenza di sé.

Grazie per essere arrivata fino a qui. Se vuoi leggere altri contenuti o scaricare guide gratuite sul matrimonio puoi visitare il mio blog.

Come ti accennavo all’inizio questo è il primo di una lunga serie di articoli dedicati all’organizzazione del matrimonio. Se non vuoi perderti i prossimi aggiornamenti, iscriviti pure alla mia newsletter, cliccando sul pulsante qui sotto!